Cerca
  • Staff Basso MEP

IL 10 FEBBRAIO SIA IL GIORNO DEL RICORDO PER TUTTI GLI EUROPEI

"La Lega ha presentato al Parlamento Europeo una proposta di risoluzione affinché anche

l'Europa riconosca e celebri il 10 Febbraio come Giorno del Ricordo". Così ci siamo espressi in una nota stampa come europarlamentari della Lega per far sì che il massacro delle foibe a danno degli italiani abbia un suo posto nella memoria europea.

"Dal 2004, ogni anno in Italia celebriamo il Giorno del Ricordo, ricorrenza doverosa, dopo anni di silenzi nei confronti delle vittime dei massacri delle Foibe a opera del regime di Tito e del dramma dell'esodo di tanti giuliani, istriani e dalmati. L'Unione Europea, tra i suoi impegni prioritari, promuove la pace e la riconciliazione tra i popoli nel rispetto della democrazia e dei diritti umani: è ora che anche in Ue si celebri questa data. Il 19 settembre 2019 lo stesso Parlamento in seduta comune ha riconosciuto i crimini del comunismo: è opportuno che una pagina di storia occultata e tenuta nascosta per anni venga ricordata dalle istituzioni Ue attraverso una giornata appositamente dedicata. Rinnovare la memoria di questa tragedia è fondamentale per trovare la consapevolezza di accettare la storia con le sue contraddizioni e le sue brutalità".


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti